codice etico

Codice Etico

Quagga è un marchio virtuoso e leale, impegnato a contrastare i tradizionali meccanismi produttivi basati esclusivamente sul profitto, che si dedica con creatività, competenza e rigore allo sviluppo di prodotti di abbigliamento responsabili e sostenibili per l’ambiente e per il contesto sociale nel quale sono realizzati.

  1. Quagga desidera diventare emblema di moda responsabile, di produzione sostenibile. Per raggiungere questo traguardo si impegna con estrema meticolosità a selezionare materiali, partners e fornitori in base a logiche distanti dalla pura convenienza economica o dalla comodità: i criteri sono disciplinati da un rigoroso codice di condotta che privilegia le collaborazioni in base a:
    I – Certificazioni ambientali ed etiche conseguite dai produttori (materiali, accessori) e dai fornitori di servizi (tintura, trattamenti, finissaggi). Nel caso di più aziende con medesime virtù, Quagga privilegerà quelle geograficamente più vicine al confezionatore
    II – Caratteristiche e performances ambientali dei materiali (facilità di riciclo e/o di rigenerazione, biodegradabilità, sostenibilità del processo produttivo)
    III – Estetica ed idoneità dei materiali

  2. Quagga promuove una cultura rispettosa dell’ambiente per tutelare la crescita e la salute delle persone e creare migliori condizioni per il futuro delle nuove generazioni. Riconoscendosi nello spirito di quanto previsto dall’articolo 9 della Costituzione, Quagga pone la tutela ambientale quale presupposto primario nelle scelte delle tecnologie, dei programmi e delle strategie aziendali, prevenendo l’inquinamento in ogni sua forma e valutando gli impatti ambientali del proprio prodotto.
    Quagga crede nel valore profondo della ricerca industriale e tecnologica finalizzata al miglioramento della qualità dell’ambiente e della vita, nella consapevolezza che la propria attività è al servizio della collettività e del bene comune.

  3. Quagga non utilizza pelli, pellicce, piume o quant’altro possa provocare inutili sofferenze ad animali.

  4. Quagga adotta il principio delle 4 R: Riduzione all’origine dei rifiuti, Riutilizzo dei materiali, Riciclo dei materiali ancora utilizzabili e Recupero, sia in termini di materia che di energia.

  5. Quagga riconosce la centralità e l’importanza della persona, dell’apporto di ogni singolo individuo, nella condivisione delle competenze individuali; per questo si impegna a garantire un ambiente di lavoro in grado di tutelare e valorizzare ogni singola persona, senza discriminazioni dirette o indirette, fondate su ragioni di carattere sindacale, politico, religioso, razziale, di lingua o di sesso, riconoscendo l’assoluto valore dei principi fondamentali della Costituzione della Repubblica Italiana, e si rifiuta inoltre di instaurare trattative o conferire incarichi a partner che violino tali principi.

  6. Quagga garantisce il pieno rispetto dei principi di trasparenza e veridicità. A tal fine, si impegna affinchè ogni propria operazione ed attività sia lecita, coerente, documentata, verificabile, in conformità al principio di tracciabilità. La trasparenza impone non solo il rispetto di principi e di valori etici, ma anche la messa in atto di modalità che consentano di fornire le opportune evidenze per consentire la verifica delle suddette operazioni.

  7. Quagga imposta la propria organizzazione sul rispetto della legge e dei principi della trasparenza finanziaria, del commercio pulito e della buona amministrazione e si impegna a rispettare tutte le procedure contabili e finanziarie per evitare irregolarità, illegittimità e violazione delle normative specifiche, con particolare riferimento a quanto previsto in tema di riciclaggio, ricettazione ed utilizzo di denaro o beni di dubbia provenienza.

  8. Quagga crede che la tutela dell’ecosistema non possa prescindere da una informazione corretta e di un adeguato coinvolgimento delle persone, per questo si impegna a promuovere la propria attività in modo attendibile, obiettivo e sincero.

  9. Quagga rispetta ogni forma di lecita concorrenza, non mette in atto pratiche di concorrenza sleale e si impegna a svolgere trattative commerciali nel rispetto delle prerogative altrui, senza falsificare dati, documenti o altre informazioni utili ad affermarsi rispetto ai concorrenti, ritenendo che solo la qualità dei propri prodotti possa determinare la crescita del proprio mercato.

  10. Quagga si distingue per la pubblicazione periodica dei risultati conseguiti nelle proprie ricerche (materiali ecologici e sistemi produttivi più sostenibili) affinché possano beneficiarne anche marchi concorrenti che desiderino migliorare i propri standard etici ed ambientali.

This post is also available in: en

0 thoughts on “Codice Etico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.